web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Giorni fa avevo sentito una conferenza di don Bruno Ferrero, nel complesso interessante. Mi colpì in particolare una delle tante storielle da lui lette durante la serata. Avevo notato che il libro da cui la lesse era questo, ne volevo sapere di più sulla storiella (autore, riferimenti bibliografici…) quindi l’ho comprato.

Il libro è composto da una quarantina di storielle edificanti per bambini e — scusate il politicamente scorretto — persone povere. Il pauperismo della chiesa cattolica qui c’è tutto. I poveri vengono invitati a restare tali; scusate la perfidia: non è che tutti possono diventare cardinali e andare a vivere in attici da centinaia di metri quadri, qualcuno deve pur sgobbare. In cambio della vita eterna in paradiso, naturalmente.

Riferimenti bibliografici, zero.
Non c’è un’introduzione, una presentazione, una prefazione, una postfazione, nulla.

La storiella che mi ha portato a questo libro riguarda una bambina di dodici anni malata di cancro… “La nostalgia”, pagina 26. Su internet è attribuita a un medico oncologo brasiliano. Non c’è altro. Può essere che le altre siano state scritte da don Ferrero. Mi sembrerebbe strano che fossero tutte da lui scritte tranne una, peraltro posizionata in mezzo alle altre. Quelle che ho trovato “ricopiate” sul web non hanno attribuzione. Scusate se insisto, trovo che copiare senza indicare le fonti sia una gran brutta abitudine: il fatto che tale abitudine abbia ormai ha preso piede non significa che non sia da evitare.

Nonostante tutte le perplessità espresse sopra, metto quattro stelle: si legge in fretta; anche se la maggior parte delle storie è modesta, alcune invece sono sostanziose e sinceramente mi hanno dato da riflettere.

Dettagli prodotto

  • Copertina flessibile: 80 pagine
  • Editore: Elledici (24 giugno 2015)
  • Collana: Piccole storie per l’anima
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8801058349
  • ISBN-13: 978-8801058345

Il libro si intitola “L’iceberg e la duna” — non “L’iceberg e la luna” come scritto da Amazon.

Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

%d bloggers like this: