web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Ho avuto il piacere di soggiornare, insieme a mia moglie e ai nostri tre figli, nell’Hotel Italia di Igea Marina, dal 5 al 19 luglio 2014. All’epoca del soggiorno i bambini avevano rispettivamente 7, 5 e 3 anni.

Abbiamo scelto la struttura in base alle informazioni raccolte sul sito dell’Hotel, mediante corrispondenza email con la signora Elke (che gestisce l’hotel insieme al marito) e con informazioni raccolte su TripAdvisor. Va detto (ma lo sapevate già, vero?) che alcune recensioni su TripAdvisor vanno un po’ “interpretate”, per così dire.

L’hotel è comodo al mare. Per arrivarci non si deve fare altro che attraversare la strada di fronte.

La gestione è familiare, si arriva in hotel e ci si sente subito a proprio agio.

Abbiamo avuto a disposizione una camera Superior, molto ampia – tutti i letti per cinque persone a terra non a castello – e con servizio anche molto ampio. Le camere e il gabinetto sono puliti ogni giorno con cura. Ampio terrazzo a disposizione, con stendibiancheria, due poltrone e tavolino.

Abbiamo scelto la formula all-inclusive, che comprende acqua, vino, bibite e caffetteria.

Ciò che differenzia questo Hotel rispetto ad altre strutture, in cui abbiamo soggiornato in anni precedenti, sono principalmente due cose:

1 l’ottima cucina; il cibo è di qualità e ben preparato con porzioni in giusta quantità (poi chi vuole il bis lo può avere). Abbiamo gradito particolarmente il pesce. Il buffet dei dolci, a cena, mi ha lasciato a bocca aperta (è il caso di dirlo) praticamente ogni volta.

La colazione è a buffet e la scelta è molto ampia. A mio giudizio mancano solo le uova strapazzate con pancetta e una scelta in più di frutta sciroppata, a quel punto sarebbe perfetta.

Il personale di sala è disponibile e attento a ogni esigenza. I camerieri non fanno finta di non vedere e non tengono costantemente gli occhi bassi per non vedere, come mi è capitato altrove. A un cenno arrivano subito e soddisfano le richieste sempre col sorriso sulle labbra.

Concedetemi una piccola divagazione, concentrata sulla cucina degli alberghi. In genere trascorriamo in ferie, al mare, due settimane consecutive. Quando andiamo in vacanza, troviamo strutture da cui vorremmo andar via dopo una settimana, tale è scarsa o ripetitiva o trascurata la cucina. In altre arriviamo al termine della seconda settimana e quando è il momento di partire pensiamo che è il momento giusto, che ci siamo trovati bene ma che altri giorni ancora non li avremmo trascorsi così. Posso dire che all’Hotel Italia per la prima volta abbiamo terminato la vacanza con il pensiero che saremmo rimasti ancora volentieri qualche giorno!

2 la piscina sulla spiaggia è comodissima, molto apprezzata dai miei figli, che hanno trascorso ore e ore in acqua; ma apprezzata anche da noi adulti, che potevamo avere la borsa da mare in un posto solo (o in piscina o in spiaggia) e poi giostrarci liberamente con una passeggiata sul bagnasciuga, prendere il sole in spiaggia, bagnarci in piscina senza dover ogni volta trasferire il bagaglio o dover tenere occupata una sdraio in piscina per tenere il posto.

Abbiamo fatto amicizia con alcune famiglie (avere bambini che giocano insieme facilita anche l’incontro tra adulti!), abbiamo scoperto che molte sono clienti anche da parecchi anni. Chiacchierando con la signora Elke abbiamo saputo che una percentuale molto elevata (non so se posso scrivere pubblicamente il dato esatto) è composta da clienti abituali, italiani e stranieri, che tornano anno dopo anno.

La televisione in camera è moderna, con tutti i canali che servono.

È vero che i posti auto al servizio dell’hotel sono pochi, e che bisogna parcheggiare l’auto a qualche centinaio di metri di distanza, in un parcheggio comune a numerosi alberghi della zona, chiuso e sorvegliato. Però il carico e lo scarico sono possibili di fronte all’ingresso della struttura, quindi da questo punto di vista non vedo criticità.

La spiaggia, convenzionata, offre ciò che serve. È compreso un servizio di animazione per bambini, di due ore la mattina e due ore il pomeriggio. I nostri due figli più grandi l’hanno usato alcune volte con soddisfazione loro e anche nostra di genitori che abbiamo avuto un po’ di tempo per non far nulla e non pensare a nulla!

La zona pedonale con i negozi è a due passi.

Igea Marina è tranquilla, non c’è vita notturna, la sera si chiude la porta-finestra della stanza e si dorme in pace. L’aria condizionata è molto ben calibrabile e silenziosa.

Il rapporto qualità-prezzo è buono.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: