web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: La Provincia di Como.

Comerio – Madre e figlia azzannate da un cane: sono entrambe in prognosi riservata. Sia la mamma, 38 anni, che la piccola, tre anni, al momento in cui scriviamo sono in sala operatoria: i medici hanno dovuto intervenire chirurgicamente per suturare le lacerazioni molto profondo inferte dal cane con morsi e graffi a testa, collo, braccia e petto. Il dramma ieri alle 16.30 durante quella che avrebbe dovuto essere una tranquilla passeggiata autunnale tra i boschi che si allungano da via Motta D’Oro sulle pendici dolci che sovrastano Comerio.

L’articolo completo è qui:
http://www.laprovinciadicomo.it/stories/Cronaca/
madre-e-figlia-azzannate-da-un-cane-bimba-di-3-anni-in-prognosi-riservata_1028441_11/

 

≈ ∞ § ≈ ∞ § ≈ ∞ § ≈ ∞ §

A partire dal post del 22 gennaio ho iniziato a tenere il conto delle aggressioni.

Bambini e minori:  feriti: 17; morti: 1

Adulti: feriti: 20; morti: 3

Totale: feriti: 37; morti: 4

Si prega di notare che il conto non è esaustivo – anzi è largamente inferiore al numero reale dei casi nazionali – in quanto semplicemente desunto da notizie trovate via Internet. Come potete vedere da questo articolo, la mia indagine sottostima largamente l’entità delle aggressioni di cani all’uomo e agli animali.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: