web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: La Provincia di Lecco.

Ha tentato di sbranare il padrone ferendolo alla schiena e alle braccia. Un attacco del tutto improvviso che avrebbe potuto avere conseguenze ancora più pesanti se non si fossero messi di mezzo la moglie e il figlio, anche loro azzannati, ma per fortuna solo in maniera superficiale. Il marito, invece, ha riportato ferite più gravi ma comunque guaribili in una decina di giorni. Poteva andare molto peggio anche se per la famiglia, che abita in una zona residenziale di Luvinate, quella di sabato è stata una serata da incubo. Il cane, un esemplare adulto di cane lupo cecoslovacco (una specie originata da incroci con pastori tedeschi e esemplari di lupi), si è avventato, contro le persone che da tempo lo accudiscono, in maniera tanto improvvisa quanto inspiegabile.

L’articolo completo è qui:
http://www.laprovinciadilecco.it/stories/Cronaca/
aggrediti-in-casa-dal-cane-famiglia-intera-in-ospedale_1027988_11/

 

≈ ∞ § ≈ ∞ § ≈ ∞ § ≈ ∞ §

A partire dal post del 22 gennaio ho iniziato a tenere il conto delle aggressioni.

Bambini e minori:  feriti: 16; morti: 1

Adulti: feriti: 19; morti: 3

Totale: feriti: 35; morti: 4

Si prega di notare che il conto non è esaustivo – anzi è largamente inferiore al numero reale dei casi nazionali – in quanto semplicemente desunto da notizie trovate via Internet. Come potete vedere da questo articolo, la mia indagine sottostima largamente l’entità delle aggressioni di cani all’uomo e agli animali.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: