web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: Corriere della Sera.

Caro Conti, non solo gli uffici postali e i mercati: a Roma ogni spazio senza controllo tende a trasformarsi in un cinodromo. A Santa Croce in Gerusalemme per esempio, l’ ampia area per cani viene disertata proprio dai padroni degli animali più grossi e potenzialmente pericolosi, che scorazzano in libertà nei giardini di fronte alla basilica, rendendoli infrequentabili. La situazione è stata ripetutamente, e inutilmente, segnalata alle forze dell’ ordine. La mattina di venerdì 2 marzo ho approfittato del passaggio di due vigili per segnalare alcuni cani scalmanati sulla piazza, e un pullman parcheggiato nell’ area pedonale, a un passo dal sagrato. Risposta, in tono pur cortese: «Siamo fuori zona». È veramente ingenerosa una normativa che vieta ai tutori della legge di intervenire «fuori zona», specialmente se questo fuori zona si attraversa in orario di lavoro. Speriamo che in caso di furto o aggressioni avvistate «fuori zona» ci si regoli in maniera più elastica.

L’articolo completo è qui:
http://archiviostorico.corriere.it/2012/marzo/06/
piaga_dei_cani_senza_guinzaglio_co_10_120306031.shtml

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: