web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: Il Corriere di Como.

Un morso al giorno, con conseguenze più o meno serie per la vittima. Nel 2011, l’Asl di Como ha ricevuto 365 segnalazioni di persone morsicate da un cane in 289 casi, e da gatti, topi, cavalli o altri animali nei restanti 30. Sempre lo scorso anno, sono stati accalappiati e trasferiti al canile sanitario 881 amici a quattro zampe, 565 dei quali restituiti al proprietario.
«Nella quasi totalità dei casi fortunatamente i morsi hanno conseguenze lievi per la vittima – sottolinea Claudio Fraquelli, direttore del servizio Sanità animale dell’Asl di Como – Spesso, il morso è l’effetto della scarsa dimestichezza del proprietario nella gestione dell’animale. A volte invece capita che un cane sfugga al padrone e che poi al momento del recupero magari sia più aggressivo del solito». Ben diverso il drammatico caso di Milano, costato la vita a un pensionato di Inverigo.

L’articolo completo è qui:
http://www.corrierecomo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=36965:ben-365-persone-morse-da-animali-nel-2011-il-pericolo-viene-anche-da-gatti-topi-e-cavalli-&catid=14:prima-pagina

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: