web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: TrentinoCorriereAlpi.

ROVERETO. Prima morde (ai genitali) l’uomo che correva lungo la ciclabile e poi azzanna il poliziotto che era corso in suo aiuto. Protagonista è un cane meticcio di media taglia preso al canile comunale che si è avventato, ovviamente senza museruola, sul jogger che stava semplicemente correndo sulla pista che costeggia il torrente Leno tra la zona della Baldresca e il ponte delle Zigherane a Sacco.

E’ capitato tutto all’improvviso l’altra mattina quando il cane, che non era tenuto al guinzaglio dal suo padrone poco distante da lui, con uno scatto è andato a mordere proprio lì, nel basso ventre, l’uomo che stava facendo footing. E dopo un primo morso l’animale non ha desistito azzannando ancora la sua malcapitata “vittima”. Che, pur dolorante, è riuscita a raggiungere e a fermare il proprietario del cane poco distante dal punto dell’aggressione. Tra i due ne è nata una piccola discussione tanto che che l’uomo ferito ha deciso di chiamare il 113.

L’articolo completo è qui:
http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/cronaca/2012/01/15/
news/azzannati-dal-cane-sulla-ciclabile-5542336

 

≈ ∞ § ≈ ∞ § ≈ ∞ § ≈ ∞ §

A partire dal post del 14 gennaio ho iniziato a tenere il conto delle aggressioni.

Aggressioni di cani a persone nel 2012, alla data di oggi:

Bambini: feriti: –; morti —

Adulti: feriti: 3; morti —

Totale: feriti: 3; morti: —

Si prega di notare che il conto non è esaustivo in quanto semplicemente desunto da notizie trovate via Internet.

Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

%d bloggers like this: