web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: L’Arena.

Pescantina. Dobermann azzanna una donna e il suo cane.
«Era senza guinzaglio e museruola», spiega Laura Cappi, domiciliata in via Girelli e protagonista dell’episodio. «Ho vissuto attimi di terrore. Poteva finire veramente in tragedia».
Un’avventura di quelle che lasciano il segno, nel vero senso della parola. Restano le ferite e lo stress vissuto dalla protagonista.
«L’altro giorno», racconta Laura Cappi, «attorno alle 16 stavo passeggiando in viale Verona con la mia cagna, un esemplare di pastore belga. Dall’altra parte della strada stava camminando un doberman».
«Era libero, senza guinzaglio e museruola», continua. «Non appena ci ha visto, ha puntato con velocità verso di noi. È arrivato all’altezza della mia cagna e l’ha azzannata furiosamente».

L’articolo completo è qui.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: