web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: Giornalettismo.com

LA BIMBA UCCISA – Lo scorso agosto è morta una bimba di soli 4 anni, sbranata dal pitbull a casa della cugina a Melbourne. Dopo l’incidente, tutta la comunità della zona è rimasta scioccata e in preda alla psicosi. A spaventare i proprietari di cani pitbull è un emendamento che prevede la responsabilità, civile o penale, dei danni eventualmente compiuti dall’animale del proprietario stesso. Il provvedimento prevede, in casi particolarmente gravi, anche la detenzione in carcere. Le autorità hanno compilato una lista delle dieci razze considerate pericolose.

L’articolo completo è qui.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: