web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Oggi siamo stati in gita a Lugano.

Per un italiano, oggi, il tasso di cambio con l’euro rende i prezzi svizzeri, espressi in franchi, ancora più cari del solito.

Due coppette gelato e un cono con due palline sono venuti 12,50 euro.

A me e alla mia famiglia Lugano piace molto, così come in generale ci piace la Svizzera.

Oggi, come facciamo spesso, abbiamo lasciato l’automobile in località Paradiso, all’estremità sud dell’agglomerato urbano. Ci siamo incamminati verso Villa Ciani, all’estremità opposta del golfo di Lugano rispetto al nostro punto di partenza.

Nel parco di Villa Ciani è presente una piccola zona, attrezzata con alcuni giochi per bimbi: due altalene, una attrezzatura multifunzione con due scivoli (dei quali uno molto alto e coperto), una giostra di funi, qualche cavallo a dondolo (poco più che decorativi perché poco usati).

Ovviamente abbiamo trovato il marciapiede pulito, i cani tenuti al guinzaglio, niente escrementi per terra, fontanelle a disposizione con acqua potabile…

All’interno del parco di Villa Ciani, durante questa bella stagione, è attiva l’iniziativa park&read cultura nella natura, vuole dare la possibilità di rilassarsi nel bellissimo Parco, su comode sdraio, leggendo un libro, una rivista o un giornale.

Tutti i giorni dalle 9:00 all 19:00. Sdraio e riviste/giornali/libri a disposizione gratuitamente. La locandina specifica che riviste e libri sono a disposizione gratuitamente, le sdraio sono a nolo. Vedere la Locandina.

Di seguito propongo alcune immagini girate oggi.

una_gita_a_lugano

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: