web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: Il Mattino di Padova.

Azzannato a una gamba, chiede i danni: condannato a rimborsare tutte le spese legali.

di Giusy Andreoli

CAMPODARSEGO. Viene morso da un rottweiler e chiede i danni. Ma è condannato a rimborsare tutte le spese processuali sostenute dalla padrone del cane che l’ha aggredito, quasi 7 mila euro. Paolomberto Zoccarato, 24 anni, non avrebbe «mai creduto di passare dalla parte del torto». Il giovane si sente «deluso e arrabbiato. Ricorrerei in appello – ammette – ma questa storia mi è già costata 5 anni di amarezze e 11 mila euro, se si considerano anche le mie spese legali. Come possiamo noi giovani avere fiducia nella giustizia?».

D’altra parte la sentenza non lascia dubbi: per il giudice, il responsabile dell’aggressione del cane è l’aggredito. E nessuna colpa può essere imputata a Marilisa Zuin, la proprietaria del rottweiler. L’episodio risale al luglio 2006. A Zoccarato, all’epoca ventenne, era stato regalato un labrador e voleva addestrarlo. Andò al campo di addestramento dell’unità cinofila della Protezione civile di Curtarolo, di proprietà comunale. «Volevo informarmi se potevo addestrarlo al salvataggio – ricorda – All’interno della recinzione c’erano 3 cani in addestramento da parte di 3 volontari della Protezione Civile: 2 rottweiler e un labrador. Sono stato invitato a entrare, ho rifiutato perché ho paura dei mastini. Hanno insistito, mi sono fidato». E l’aver ceduto si è rivelato un errore.

Articolo coperto da riproduzione riservata. Continua qui.

 

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: