web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: University News.it.

Denunciato il padrone. Il cane era libero e senza guinzaglio

Pubblicato 29/01/2011

Tenere al guinzaglio il proprio cane è una norma che non tutti i padroni sembrano ancora decisi ad osservare. Eppure un’ordinanza emessa nel 2009 dal ministero della Salute “per la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani” vieta ai padroni di lasciare in libertà i propri animali  privi di museruola. “Il proprietario di un cane – si legge nel provvedimento – e’ sempre responsabile del benessere e del controllo del proprio animale, pertanto risponde sia civilmente che penalmente dei danni o lesioni che questi arreca a persone, animali o cose”. Ma non è così dal momento che continuano a verificarsi episodi di aggressione da parte dei nostri amici a quattro zampe. L’ultimo si è verificato a Domo, in provincia di Ancona. Vittima dell’aggressione da parte di un pittbull, è stata un’anziana di 75 anni. Ieri sera, intorno alle 18, 30 la donna stava portando  a passeggio il suo cane. All’improvviso è spuntato fuori il pittbull, di proprieta’ di un uomo del posto, che ha azzannato l’altro animale. L’anziana donna è intervenuta per evitare il peggio al suo cagnolino e a quel punto la furia dell’animale si è riversata su di lei. Il pittbull l’ha azzannata alle braccia e in particolare alle mani. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e l’ambulanza. Dopo essere stata trasportata in ospedale a Jesi, i medici hanno refertato alla donna ferite con una prognosi di 8 giorni. Il padrone del cane è stato denunciato perchè il pittbull era libero e senza guinzaglio.

Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

%d bloggers like this: