web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: Italpress.

24 settembre 2010

VITA (TRAPANI) (ITALPRESS) – Rintracciati e catturati dai carabinieri due cani randagi che martedi’ scorso hanno aggredito un bimbo di 8 anni, a Vita, in provincia di Trapani. Gli animali, due meticci adulti, dopo accurate ricerche sono stati sorpresi per le vie del paese. Il 21 settembre scorso avevano aggredito un bimbo che giocava davanti casa e che non ha riportato gravi danni perche’ ha gridato aiuto richiamando i genitori e i vicini che hanno messo in fuga i randagi. Il piccolo, trasportato presso il locale pronto soccorso, ha riportato lievi ferite da morso alla gamba destra ed e’ stato giudicato guaribile in due giorni. Gli stessi randagi, il 12 settembre, avevano gia’ aggredito un setter inglese regolarmente tenuto davanti casa dalla proprietaria. In questo caso l’aggressione e’ stata molto piu’ grave. Infatti, il cane di razza e’ stato ridotto quasi in fin di vita.
I militari, dopo avere bloccato i due cani pericolosi per l’incolumita’ pubblica, hanno richiesto l’intervento dei vigili urbani e di una ditta specializzata. Entrambi gli animali sono stati portati in un canile cosi’ come previsto da una specifica ordinanza del Sindaco di Vita.
(ITALPRESS)

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: