web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Da quindici anni, il medico indiano Madan Lan Kataria cura i suoi pazienti insegnando l’arte della risata. E’ diventato una star grazie al film del regista Mira Nair The Laughter Club Of India e adesso diffonde nel mondo il suo metodo ribattezzato Laughter Yoga, lo yoga della risata. Questa disciplina unisce il sorriso forzato alla meditazione e promette di curare, con 15 minuti di risata al giorno, malattie come la depressione e i tumori. I meccanismi sarebbero nascosti nel rilascio di endorfine, che favorendo l’ossigenazione del sangue, porta alla produzione di emoglobuline, cioè degli anticorpi. Ma prima ancora era stata la Humour Therapy a superare le resistenze degli scettici. Il maestro Kataria sostiene che i benefici del buonumore possano essere indotti dalla risata forzata, provocata ad arte senza nessuna spiritosaggine. Sono 60 mila le persone che studiano il Laughter Yoga in 60 diversi paesi, 400 i club negli Stati Uniti dove si tengono corsi.

Fonte:

  • La Repubblica, 10 settembre 2010, pag. 43, 51.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: