web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: TgCom

Vigevano, il piccolo era con i nonni

Un bambino di appena 13 mesi, di Vigevano (Pavia), è stato ricoverato in gravi condizioni al Policlinico San Matteo di Pavia dopo essere stato azzannato dal cane dei nonni paterni. L’incidente è avvenuto nel giardino della loro villa, nel centro della città. Sembra che il bimbo si trovasse in braccio alla nonna la quale, dopo aver sentito squillare il telefono, è rientrata dentro casa, mettendo giù il nipotino.

Il cane, un dogo argentino, ha aggredito il piccolo all’improvviso: inizialmente è saltato addosso al bambino, pare con il solo intento di giocare, ma il piccolo non ha retto il peso dell’animale ed è finito a terra, battendo la nuca con violenza. Il pianto del bimbo avrebbe poi scatenato la reazione del dogo, che lo ha azzannato al volto.

Soccorso dai volontari della Croce rossa di Vigevano, il bambino è stato trasportato al pronto soccorso di Vigevano per poi essere trasferito a Pavia. Secondo i medici, il piccolo non sarebbe in pericolo di vita. La polizia ha avviato gli accertamenti.

04/06/2010

Comments

One Response to “Bimbo azzannato da cane, grave”

  1. alby1977 on June 7th, 2010 12:29 pm

    “…Sembra che il bimbo si trovasse in braccio alla nonna la quale, dopo aver sentito squillare il telefono, è rientrata dentro casa, mettendo giù il nipotino…”

    La nonnina che lascia il nipotino di 13 mesi da solo in giardino con un dogo argentino meriterebbe una bella azzannata sul sedere dal suo dogo: mi pare evidente ed oggettiva la responsabilità della cara nonna, o no?