web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Fonte: BlitzQuotidiano.it

Un bambino di otto anni è stato azzannato alla testa mentre giocava con cane il pastore tedesco dello zio. E’ successo a Mola di Bari, ad una ventina di chilometri a sud del capoluogo pugliese. Il bimbo – a quanto si è finora appreso – ha riportato lesioni giudicate guaribili in 20 giorni.

Il piccolo era nel giardino della sua abitazione e, come aveva fatto molte altre volte, si era avvicinato al cane per giocarci. Durante l’incontro l’animale deve aver calibrato male la potenza delle sue effusioni finendo per azzannare il bambino alla nuca.

Sono stati i parenti a portare il piccolo al pronto soccorso di Mola di Bari; la mamma ha chiesto invece l’intervento del 118 per trasferire il figlio al policlinico di Bari per i controlli di routine. Dell’accaduto i carabinieri hanno informato la Asl per gli accertamenti di tipo sanitario che saranno compiuti sull’animale.

27 maggio 2010

Comments

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

%d bloggers like this: