web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

L’articolo originale, in inglese, è qui.

Secondo un nuovo studio condotto da ricercatori presso l’Università dell’Illinois, a Chicago, i servizi di farmacia clinica possono ridurre in modo significativo il costo dei farmaci da prescrizione e di risparmiare denaro in altre parti del sistema di assistenza sanitaria.

Per ogni dollaro speso da ospedali o sistemi sanitari nella fornitura di servizi di farmacia clinica, si risparmiano 4,81 dollari attraverso la riduzione dei costi per farmaci, la riduzione delle reazioni avverse da farmaco, la riduzione di errori nella somministrazione di farmaci e altri risparmi, dice Glen Schumock, professore associato e direttore del Centro UIC per la ricerca farmaeconomica e ricercatore senior dello studio.

Schumock ei suoi colleghi hanno valutato 93 studi pubblicati tra il 2001 e il 2005 per scoprire l’impatto dei servizi di farmacia clinica, definiti come i servizi che comportano la cura diretta del paziente da parte di un farmacista clinico. A differenza dei tradizionali servizi di farmacia, in cui un farmacista si limita a dispensare farmaci, i farmacisti clinici formulano raccomandazioni ai medici per quanto riguarda la terapia farmacologica o talvolta persino scrivono la prescrizione.

I servizi di farmacia clinica negli studi esaminati sono stati forniti in ospedali, farmacie di comunità, case di cura e di altre strutture. Tali servizi sono disponibili dalla fine del 1970 (l’articolo originale è riferito agli Stati Uniti d’America, ndr), ma solo di recente sono diventati comuni, dice Schumock.

“L’espansione dei servizi di farmacia clinica è un potenziale meccanismo che potrebbe essere più utilizzato per ridurre notevolmente il problema della spesa per farmaci da prescrizione”, dice.

Lo studio è pubblicato nel numero di Gennaio della rivista Pharmacotherapy.

Per saperne di più:
University of Illinois, Chicago
601 S S. Morgan, MC 288
Chicago
IL 60607-7113
Stati Uniti
http://www.uic.edu

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: