web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Traduzione e adattamento dall’inglese del comunicato stampa Stereotaxis di Phil Vardena.

Martedì 20 maggio 2008

Stereotaxis rinforza la leadership di mercato nei core curriculum e nei simposi al Heart Rhythm 2008

St. Louis (USA). Stereotaxis, Inc. (Nasdaq: STXS), annuncia oggi i pareri favorevoli di approvazione a proposito del proprio sistema di navigazione magnetica Niobe® e degli strumenti di gestione delle informazioni Odyssey(TM), ricevuti da personalità di spicco nel campo dell’elettrofisiologia (EP), durante il Heart Rhythm 2008, il 29° Congresso della Heart Rhythm Society, che si è concluso lo scorso sabato 17 maggio.

Nella sua presentazione core curriculum, il dott. Xu Chen del Rigshospitalet (Ospedale universitario di Copenhagen) ha riferito – in casi pediatrici di tachicardia sopraventricolare, trattati con il sistema Niobe – una percentuale del 100% di successi acuti e del 92% di successi cronici, con zero complicanze. Ha riferito inoltre che il sistema di navigazione magnetica da remoto ha diminuito il tempo medio di esposizione dei pazienti ai raggi x a soli cinque minuti; il che è di particolare importanza nei pazienti pediatrici, perché consente di minimizzare i potenziali effetti negativi a lungo termine degli effetti delle radiazioni nei bambini. Il dott. Chen ha sottolineato il profilo di sicurezza del sistema Niobe, ponendo l’accento su come la flessibilità del catetere magnetico riduce di molto il rischio di perforazione.

Il prof. Tamas Szili-Torok, dell’Erasmus Medical Center di Rotterdam, ha riferito, in una presentazione core curriculum, che la navigazione magnetica da remoto è ora la procedura terapeutica standard per quanto riguarda i casi pediatrici all’Erasmus, per via del superiore profilo di sicurezza e per via della capacità di passare attraverso configurazioni anatomiche complesse. Egli ha riferito una percentuale del 100% di successi acuti e dell’81% di successi cronici in casi pediatrici di tachicardia sopraventricolare, usando il sistema Niobe, misurati a un anno; e del 92% e 75% – rispettivamente di successi acuti e cronici – in casi (ancora più complessi) di malattia cardiaca congenita – anch’essi misurati a un anno. I pazienti non hanno sperimentato alcuna complicanza, causata dal sistema Niobe, durante tali difficili interventi.

In tutto, il 90% delle 96 sessioni core curriculum presentate allo Heart Rhythm 2008, comprese tutte e 33 le sessioni dedicate alle tecniche di ablazione, hanno incluso presentazioni effettuate da medici provenienti da istituti che hanno acquistato o ordinate un sistema di navigazione magnetica Niobe®.

Relatori al simposio accreditato, “Il laboratorio EP integrato: il futuro dell’ablazione di aritmie complesse”, hanno fornito le proprie opinioni in merito al completo portafoglio delle tecnologie Stereotaxis, dalla navigazione magnetica da remoto di cateteri magnetici al sistema di gestione integrata delle informazioni al networking:

Il dr. Andrea Natale, del Texas Cardiac Arrhythmia Institute, approva la navigazione magnetica quale importante strumento per la mappatura della tachicardia ventricolare (VT) dell’endocardio e dell’epicardio.

Il prof. Karl-Heinz Kuck, dell’ospedale St. Georg di Amburgo, ha presentato dati che dimostrano come i cateteri magnetici ottengano un migliore contatto con i tessuti, in questo modo ottimizzando la sicurezza e la formazione di lesioni con basse forze di contatto. Egli nota che “è praticamente impossibile bucare i tessuti con un catetere magnetico.”

Dal canto suo, il prof. Carlo Pappone, dell’ospedale universitario San Raffaele di Milano, usando un catetere Lasso(TM), conferma la percentuale del 100% di successi acuti nell’isolamento della vena polmonare (PV) con il catetere irrigato magnetico; la sostanza delle sue osservazioni riguarda la semplificazione dell’avanzamento del catetere, la rapidità di apprendimento nell’uso del sistema, il miglioramento dello scambio d’informazioni ora ottenibile con il network e il sistema Odyssey.

Il dr. Gery Tomassoni, del Central Baptist Hospital di Lexington, Kentucky, ha voluto ulteriormente sottolineare tale aspetto, lasciando intendere che Odyssey sarà il non plus ultra per quanto riguarda la completa integrazione nel laboratorio EP delle tecnologie esistenti e di quelle che verranno.

“Stereotaxis è impegnata a migliorare l’efficienza del laboratorio EP in ogni fase della pratica clinica: aumentare la precisione, efficacia e sicurezza della navigazione da remoto; uniformare la gestione delle informazioni e dei sistemi nel laboratorio EP; diffondere le migliori procedure attraverso la crescente rete di utilizzatori connessi,” dice Bevil Hogg, CEO di Stereotaxis. Continua Hogg: “Ci rende lieti l’ampio ventaglio di consensi clinici riguardante la nostra tecnologia nei core curriculum, che rappresentano il principale contenuto scientifico del congresso; ci sentiamo davvero incoraggiati dall’accoglienza, riservata ai nostri sistemi Niobe e Odyssey, al congresso. Crediamo che il congresso abbia ulteriormente sottolineato l’efficacia della nostra tecnologia in tutte e Quattro le camere cardiache. Con la nostra reputazione in fatto di sicurezza, semplicità ed efficacia, rinforzata da questo evento di straordinario successo, ci sforzeremo di raggiungere l’obiettivo di avere 150 macchine installate e un totale storico di 25/30.000 procedure, prima del congresso Heart Rhythm 2009.”


Philip Vardena, al momento della pubblicazione di questo articolo, possedeva azioni Stereotaxis.
I commenti ai mercati, le informazioni sui prodotti finanziari e le opinioni espresse in questo sito non rappresentano in alcun modo una raccomandazione all’acquisto o alla vendita di titoli. Prima di acquistare o vendere azioni di un’azienda della quale ci occupiamo, siete pregati di condurre una personale ricerca e di prendere decisioni, se il caso, con la vostra testa, a ragion veduta.
Philip Vardena non ha ricevuto e non riceve compensi dalle aziende citate.
I link sono stati verificati e risultano funzionanti al momento della pubblicazione del presente articolo.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: