web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Traduzione e adattamento dall’inglese del comunicato stampa Stereotaxis di Phil Vardena.

Venerdì 9 maggio 2008

Il 90% dei principali curriculum di sessione riguarda presentazioni da istituzioni dedicate alla navigazione magnetica

Stereotaxis presenterà il nuovo sistema di gestione delle informazioni Odyssey e la nuova generazione di programmi software allo stand 304

St. Louis (USA). Stereotaxis, Inc. (Nasdaq: STXS), annuncia oggi che la partecipazione al congresso Heart Rythm 2008 rimarca la propria vasta leadership di mercato, ottenuta in quanto unica azienda fornitrice di tecnologia completamente automatizzata di navigazione da remoto per ablazione cardiaca. Delle 96 principali sessioni curriculum, che rappresentano il principale contenuto scientifico del congresso, il 90% è costituito da presentazioni di medici provenienti da istituti che hanno già acquistato o ordinato il sistema di navigazione magnetica Niobe®. I clienti Stereotaxis avranno presentazioni in tutte e 33 le sessioni dedicate alle tecniche di ablazione. Mediante curriculum, abstract e sessioni poster, più di 30 presentazioni avranno quale protagonista le applicazioni cliniche della tecnologia Stereotaxis, in tutte e quattro le camere cardiache.

Per esempio, il dottor Marcus Wharton terrà una relazione sull’ablazione guidata magneticamente di aritmie complesse il 16 maggio; il dottor Arash Aryana, dal laboratorio del dott. Jeremy Ruskin, al Massachusetts General Hospital, riferirà sull’ablazione con catetere guidato magneticamente della tachicardia ventricolare il 15 maggio; il dott. Xu Chen, del Rigshospitalet di Copenhagen, relazionerà sull’uso della navigazione magnetica nella popolazione pediatrica.

Con questo bagaglio di prove a proposito dell’utilità clinica, Stereotaxis metterà in luce il profilo di semplicità, sicurezza ed efficacia dei propri sistemi di navigazione magnetica e di gestione delle informazioni:

  • “Il laboratorio di elettrofisiologia (EP) integrato: Il futuro dell’ablazione delle aritmie complesse”. Tale simposio, sponsorizzato da NACCME e da Stereotaxis, Biosense Webster e Siemens Medical, vedrà il dott. Carlo Pappone relazionare su gestione delle informazioni e connessione da remoto; il dott. Karl Heinz Kuck relazionare su navigazione magnetica e problemi riguardanti il contatto tra catetere e tessuti; e il dott. Andrea Natale discutere di strumenti per l’ablazione e tecnologie disponibili per il trattamento della tachicardia ventricolare.
  • Seminari “Incontra gli esperti”: nel laboratorio mobile EP di Stereotaxis, allo stand 304, i migliori esperti clinici in elettrofisiologia e gestione del ritmo cardiaco saranno disponibili per confrontare le proprie esperienze con la navigazione magnetica da remoto e la gestione avanzata delle informazioni. I dottori Chaudhry, Dell’Orfano e Orlov relazioneranno su dati clinici la mattina di giovedì 15 maggio, mentre i dottori Lakireddy e Tomassoni nel pomeriggio. Venerdì 16 sarà il turno dei dottori Dr. Ramaswamy, Pappone e Saoudi di mattina, mentre di pomeriggio toccherà al Prof. Kuck e al dott. Sacher.
  • Prova del network Odyssey. Il network Odyssey collega i laboratori EP, sia all’interno di un ospedale che tra ospedali diversi; Stereotaxis ha recentemente pubblicizzato il primo caso assoluto dal vivo di trasmissione e addestramento bidirezionale condotto attraverso il network Odyssey. Per toccare con mano la connettività assicurata dal network Odyssey, i visitatori possono usare il grande schermo della stazione di lavoro Odyssey disponibile nello stand Stereotaxis numero 304. Sarà possibile far navigare da remoto un catetere in un cuore elettronico situato nel quartier generale di Stereotaxis a St. Louis, con un sistema Niobe.
  • Introduzione di Odyssey Cinema (TM). In aggiunta alle possibilità di collegamento in rete della piattaforma Odyssey, nello stand 305 Stereotaxis presenterà le potenzialità di archiviazione e riproduzione del nuovo prodotto Odyssey Cinema. Odyssey Cinema consente ai medici di ricevere una visione dal vivo in alta definizione dell’intervento, da qualsiasi punto collegato con un sistema Odyssey. Esso offre inoltre potenti capacità di archivio che consentono ai medici di conservare e rivedere interi interventi o parti di essi: in questo modo si offre loro un nuovo strumento di collaborazione clinica, consultazione a distanza e formazione.
  • Anteprima di Navigant 3.0. Navigant 3.0 è la prossima generazione del software per Niobe, sviluppato con riguardo a semplificazione, automazione e integrazione. Nuove funzioni sono: registrazione automatica con raggi x e sistemi di mappatura, automazione migliorata, migliore compensazione dei movimenti. Stereotaxis crede che, usato in combinazione con Odyssey, Navigant 3.0 migliorerà notevolmente la produttività e il flusso di lavoro del laboratorio EP.

“Con i sistemi di navigazione magnetica, Niobe, e di gestione delle informazioni, Odyssey, Stereotaxis ha installato una solida piattaforma che consente di far avanzare la pratica dell’elettrofisiologia nel futuro. Siamo fiduciosi che tale piattaforma continuerà a trasformare la medicina”, dice Bevil Hogg, CEO di Stereotaxis. “Siamo felici di vedere quale importante ruolo stia giocando la piattaforma Stereotaxis al Heart Rhythm 2008, ruolo completamente autonomo dalle nostre iniziative; valutiamo tale ruolo come un atto di grande fiducia nella semplicità, sicurezza ed efficacia del sistema Niobe, così come confermato da circa 15.000 interventi eseguiti in tutte e quattro le camere del cuore. Crediamo che i medici e i paziente cercheranno sempre l’alternativa più sicura. Siamo impegnati a realizzare le aspettative dei nostri clienti e crediamo che questa sia la via più sicura verso il successo.”

Heart Rhythm 2008, il 29° congresso della Heart Rhythm Society, si terrà al Moscone Center di San Francisco (USA) dal 14 al 17 maggio 2008.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: