web analytics
Pubblicità

di Giancarlo Nicoli

Stereotaxis navigation systemL’immagine è una cortesia di Stereotaxis.

(dal comunicato stampa – traduzione in italiano e adattamento di Phil Vardena)

Giovedì 1 maggio 2008

St. Louis — Stereotaxis, Inc. (Nasdaq: STXS), annuncia oggi che sono state eseguite circa 15.000 interventi con il sistema di navigazione magnetica Niobe (R). Il sistema Niobe è stato usato per eseguire procedure in tutte e quattro le camere cardiache, in ogni tipo di paziente, dal bambino all’anziano, con precisione, efficacia e sicurezza esemplari. Ciò che è notevole è il fatto che gli eventi avversi, direttamente attribuibili a Niobe, sono stati meno dello 0,1% dei circa 15.000 casi, che comprendono più di 3.500 complesse procedure elettrofisiologiche.

Dall’apparire sul mercato di Niobe, sono stati pubblicati 87 studi peer-reviewed, che dimostrano gli eccellenti risultati ottenuti, che vanno dal successo del 98.6% per SVT, al 76% per l’ischemia mortale VT.

“Nella mia carriera, ho avuto l’opportunità di valutare tante nuove tecnologie,” dice il dottor J. David Burkhardt, Chief Medical Officer di Stereotaxis, e precedentemente della The Cleveland Clinic Foundation, luogo in cui ha eseguito più di 300 interventi usando il sistema Stereotaxis Niobe, oltre che numerosi altri interventi con tecnologie concorrenti. “La maggior parte delle attrezzature è progettata per una procedura in particolare. La qualità unica del sistema Stereotaxis è la sua capacità di eseguire ogni tipo di procedura elettrofisiologica in qualsiasi camera cardiaca. Il sistema ha anche la capacità di guidare i cateteri da qualsiasi punto di partenza, non solo l’accesso standard dalla vena femorale. In pratica, questa è l’unica tecnologia che può sostituire l’abilità manuale dell’ablazionista in ogni intervento. È un’ulteriore caratteristica unica, per il chirurgo cardiologo o per coloro che impiantano i pace-maker, la possibilità di controllare la punta del cavo e farla passare attraverso qualsiasi vaso sanguigno da qualsiasi punto di partenza. Inoltre, sono affascinato dal basso numero di gravi complicazioni. C’è sempre qualcosa da scoprire a proposito dell’importanza del ruolo della pressione nelle complicanze, come per esempio bolle di vapore, perforazioni e fistole atrio-esofagee. La capacità di questo sistema di navigare e ablare senza produrre pressioni pericolose, sembra essere la spiegazione principale in favore della sua sicurezza.”

“Con circa 100 installazioni in tutto il mondo, siamo compiaciuti dei risultati di sicurezza ed efficacia ottenuti dal sistema Niobe, tenendo conto del grande numero di chirurghi che lo usano, non tutti della stessa abilità,” dice Bevil Hogg, CEO di Stereotaxis. “Mentre la reputazione di efficacia e sicurezza di Niobe continua a diffondersi, crediamo che saranno i pazienti, informati, a scegliere quei centri che hanno un sistema Niobe quando avranno bisogno di un trattamento per le aritmie complesse, e che il sistema Niobe consentirà ai chirurghi di eseguire ablazioni cardiache in sicurezza, in aree del cuore precedentemente irraggiungibili o in cui il la procedura manuale o con altre tecnologie rendeva pericolosi gli interventi.”

“Presto lanceremo sul mercato la terza versione del software Navigant, il cui sviluppo ha tratto beneficio dall’esperienza collettiva di centinaia di utilizzatori nell’arco di migliaia di operazioni,” continua Hogg. “Crediamo che il Navigant 3.0, grazie all’espansione delle procedure automatiche e alle capacità 3D, sarà più facile da usare e accelererà l’adozione del nostro sistema Niobe quale standard di cura nel trattamento delle aritmie complesse”.

Navigant 3.0 è la prossima generazione del software per la gestione di Niobe. Esso possiede numerosi miglioramenti rispetto alla versione precedente e inoltre nuove funzioni: sarà più facile da usare, consentirà la registrazione automatica della mappatura già acquisita da altri, una automazione più veloce ed accurate con sistema di aggiustamento che compensa il movimento del paziente.
Stereotaxis avrà dimostrazioni aperte al pubblico di Navigant 3.0 allo stand numero 304 al Heart Rhythm 2008, che si svolgerà dal 14 al 17 maggio al Moscone Center di San Francisco.
Navigant 3.0 sarà disponibile sul mercato verso la fine del 2008. Stereotaxis è convinta del fatto che, usato in combinazione con Odyssey, esso migliorerà notevolmente la produttività del laboratorio EP e la gestione delle procedure.


Philip Vardena, al momento della pubblicazione di questo articolo, possedeva azioni Stereotaxis.
I commenti ai mercati, le informazioni sui prodotti finanziari e le opinioni espresse in questo sito non rappresentano in alcun modo una raccomandazione all’acquisto o alla vendita di titoli. Prima di acquistare o vendere azioni di un’azienda della quale ci occupiamo, siete pregati di condurre una personale ricerca e di decidere, con la vostra testa, a ragion veduta.

Comments

Comments are closed.

%d bloggers like this: